videosorveglianza-ip

Gentile imprenditore,

ti ricordiamo che in materia di installazione di impianti di videosorveglianza sia necessario procedere all’installazione soltanto dopo aver ottenuto l’autorizzazione dall’Ispettorato del Lavorodopo aver informato ed acquisito esplicito consenso da parte del personale dell’impresa/studio e la necessità di apporre appositi cartelli-informativa in prossimità delle telecamere.

L’avvenuta installazione dell’impianto di videosorveglianza senza il preventivo rilascio dell’autorizzazione è soggetta a sanzione amministrativa.

Pertanto, prima di installare un sistema di videosorveglianza (con o senza registrazioni delle immagini) inoltrate la domanda di autorizzazione all’Ispettorato del Lavoro, utilizzando il fac simile raggiungibile attraverso il seguente LINK.

Alla domanda dovrà essere allegata una relazione del legale rappresentante nella quale dovranno essere indicate le caratteristiche delle telecamere, le modalità di funzionamento, il numero dei monitor, le fasce orarie di attivazione, i tempi di conservazione delle immagini, le specifiche di funzionamento del sistema; peraltro nelle istruzioni al modulo vengono riportate ulteriori informazioni da tener ben presenti.  Quando ci capita di dover chiedere tale autorizzazione preferiamo far redigere una planimetria con evidenziata la posizione delle telecamere ed il loro raggio d’azione.

Chi volesse avere maggiori informazioni al fine di regolarizzare la propria posizione può contattare il nostro servizio Azienda Sicura al Tel – 0574/40291.