SALDI ESTIVI 2022: AL VIA IL 2 LUGLIO

La Giunta Regionale ha deliberato la data di inizio dei saldi estivi 2022. Ecco cosa stabilisce la delibera:

  • 2 luglio 2022 (primo sabato del mese di luglio) data di inizio delle vendite di fine stagione estiva;

  • la durata delle vendite di fine stagione estiva in sessanta giorni;

  • di richiamare l’articolo 109, comma 2, della l.r. 62/2018, ai sensi del quale è vietato effettuare vendite promozionali dei prodotti del settore merceologico non alimentare di carattere stagionale che formano oggetto delle vendite di fine stagione nei trenta giorni precedenti l’inizio delle suddette vendite.

SALDI INVERNALI 2022: AL VIA IL 5 GENNAIO

I saldi di fine stagione per l’inverno 2021-22 in Toscana potranno essere effettuati a partire da mercoledì 5 gennaio 2022 (primo giorno feriale antecedente l’Epifania). Lo ha disposto La Giunta regionale con la delibera n. 1189 del 15 novembre 2021 che recepisce la stessa data per tutta Italia e senza deroghe al divieto di vendite promozionali nel mese che li precede, e fissa anche a sabato 2 luglio la data di inizio per quelli estivi dello stesso anno.

Le vendite con sconto potranno proseguire per sessanta giorni.

SALDI ESTIVI 2021: IN TOSCANA AL VIA IL 3 LUGLIO

Il primo sabato di luglio arrivano i saldi: sospese le vendite promozionali 30 giorni prima

I saldi estivi inizieranno in Toscana il 3 luglio quest’anno, primo sabato del mese. Lo ha deciso la giunta regionale su proposta dell’assessore al commercio Leonardo Marras.

Rispetto all’anno scorso e ai saldi invernali 2021 non ci sarà stavolta neppure alcuna deroga quanto alla possibilità di poter effettuare vendite promozionali nei trenta giorni che li precederanno. Qualsiasi svendita in questo periodo sarà sospesa.

SALDI INVERNALI: POSTICIPATO L’INIZIO AL 30 GENNAIO 2021

La giunta regionale Toscana con delibera n. 1512 del 30 novembre 2020 posticipa la data dei saldi invernali 2021.

In questo caso infatti, considerato lo stato di emergenza legato alla pandemia, i saldi non partiranno il giorno prima dell’Epifania, come sarebbe dovuto essere, ma sabato 30 gennaio.

La delibera contiene i seguenti punti:

1. di individuare, per l’anno 2021, nella data del 30 gennaio, coincidente con l’ultimo sabato del mese di gennaio, la data di inizio delle vendite di fine stagione invernale;
2. di stabilire, per l’anno 2021, la durata delle vendite di fine stagione invernale in trenta giorni;
3. di sospendere, limitatamente alle vendite di fine stagione invernale dell’anno 2021, il divieto di svolgere vendite promozionali dei prodotti del settore merceologico non alimentare di carattere stagionale che formano oggetto delle vendite di fine stagione nei trenta giorni precedenti alle suddette vendite.

Quindi le vendite scontate dureranno per tutto febbraio e riguarderanno come sempre scarpe, abbigliamento e accessori ed una maggiore flessibilità per le promozioni, che potranno iniziare, se le aziende lo vorranno, a partire dal 1 gennaio.