ASPORTO CONSENTITO NEI BAR ANCHE DOPO LE 18,00

Il Ministero dell’Interno d’intesa con la Presidenza del Consiglio, ha emesso la circolare del 7 maggio, n. 33694, con cui fa presente che “considerata la portata di carattere generale e innovativo delle previsioni introdotte dall’art. 4, comma 1, del citato decreto-legge, relativamente alla riapertura delle attività dei servizi di ristorazione svolte da qualsiasi esercizio nella zona gialla, per i soggetti che in tale zona svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dal codice Ateco 56.3, la vendita per asporto è da ritenersi consentita anche oltre le ore 18,00, nel rispetto dei vigenti limiti orari agli spostamenti”.

La circolare, quindi, rende possibile l’asporto da parte dei bar in zona gialla anche dopo le 18,00 e fino alle 22,00.

Restano validi i divieti di:

consumare cibi e bevande in luoghi pubblici oltre le 18.00;

consumare cibi e bevande sul posto o nelle adiacenze dei pubblici esercizi in qualsiasi orario.

Per ulteriori informazioni contattare i nostri uffici. Tel. 0574 40291