Secondo quanto previsto dal nuovo Dpcm, in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo 2021, l‘Italia resta suddivisa in fasce di colore (gialla, arancione, rossa) in base all’andamento della curva dei contagi nelle varie regioni. Inoltre il nuovo Dpcm ribadisce su tutto il territorio italiano il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5 e l’obbligo della mascherina nei luoghi aperti e chiusi.

Ecco le principali misure previste dal nuovo Dpcm:

  • Divieto di spostamento tra regioni. Per il periodo compreso tra il 16 gennaio e il 15 febbraio 2021, divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.
  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana su tutto il territorio nazionale. Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali ed altre strutture ad essi assimilabili, a eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi ed edicole, librerie.
  • Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 (BAR, PUB, BIRRERIE, CAFFETTERIE, ENOTECHE) e 47.25 (commercio al dettaglio di bevande) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18 (IN TUTTE LE FASCE DI COLORE)
  • Aperti i musei dal lunedì al venerdì (SOLO IN FASCIA GIALLA)
  • Rimangono chiusi gli impianti di Sci fino al 15 febbraio (IN TUTTE LE FASCE DI COLORE)
  • Rimangono chiusi palestre , piscine e cinema fino al 5 marzo (IN TUTTE LE FASCE DI COLORE)

Tutte le altre misure previste nelle varie fasce di colore le trovate qui sotto e potete leggerle cliccando sul “+”