Illustriamo brevemente una delle principali misure relative alle disposizioni di carattere fiscale e
societario previste dal c.d. “Decreto Rilancio” a sostegno delle imprese colpite dall’emergenza 
sanitaria in corso. Si evidenzia che il D.L. n. 34/2020 è in corso di conversione in legge e le 
relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche e/o integrazioni.

 

ART 159 AMPLIAMENTO DELLA PLATEA DEI CONTRIBUENTI CHE SI AVVALGONO DEL MODELLO 730

 

Prevista, per l’anno d’imposta 2019, la possibilità di presentare il modello 730/2020 nella modalità “senza sostituto” (articolo 51-bis, Dl 69/2013) anche in presenza di un sostituto d’imposta tenuto a effettuare il conguaglio. La disposizione vuole evitare che l’emergenza epidemiologica e la gravità della situazione economica che sta investendo le imprese possa determinare l’impossibilità, per molti datori di lavoro, di effettuare i conguagli derivanti dalla presentazione del 730, causando un ulteriore danno al contribuente per la mancata erogazione del rimborso spettante.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI CONTATTA IL TUO CONSULENTE FISCALE TEL. 0574 40291