In occasione delle imminenti elezioni politiche del prossimo 25 settembre 2022, Confesercenti Prato ha svolto degli incontri con i candidati nei collegi pratesi al Parlamento dei principali schieramenti.

Ai candidati sono stati sottoposti temi di approfondimento che attengono alla vita delle nostre Piccole e Medie Imprese (quali aumento dei costi energetici, riforma del Fisco, accesso al Credito, semplificazione della burocrazia, legalità e sicurezza).

Ad ognuno di loro Stefano Bonfanti e Ascanio Marradi , rispettivamente Presidente e Direttore di Confesercenti Prato, hanno sottoposto l’elenco delle richieste delle piccole e medie imprese pratesi dei settori commercio, turismo e servizi.

In tutti gli incontri Bonfanti e Marradi hanno sottolineato come sia necessario, da un lato, procedere con misure mirate e urgenti per restituire slancio ai consumi e restituire fiducia a famiglie e imprese; dall’altro, mettere in campo interventi di largo respiro che permettano alla legislatura entrante di affrontare e sciogliere, con la spinta del PNRR, i nodi strutturali che già prima della pandemia trattenevano la crescita della nostra economia.

In particolare, senza voler stilare una classifica o alimentare una “guerra fra poveri”, va sostenuto il commercio al dettaglio soprattutto non alimentare, cuore pulsante dei centri storici e dei quartieri dei nostri Comuni , che ormai da tempo attraversa serie difficoltà.

Confesercenti Prato inoltre, vista l’importanza dell’appuntamento elettorale di domenica 25 settembre, si augura la più ampia partecipazione al voto come massima espressione della libertà di scelta democratica.