La digitalizzazione impatta direttamente sulla gestione aziendale, sui processi di produzione, sulla comunicazione e sui modelli di business. Le micro imprese, in particolare quelle del commercio, del turismo e dei servizi, sono – e saranno sempre di più – coinvolte in questi cambiamenti.

Queste imprese vivono anche un doppio paradosso: essere rimaste ai margini della trasformazione digitale perché le misure di sostegno previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0 sono state concepite per asset manifatturieri ed essere le più esposte al cambiamento per la concorrenza delle grandi piattaforme di commercio on line.

La digitalizzazione non è solo pagamenti e fatturazione elettronica, ma investe tutta l’impresa. È importante quindi conoscere le soluzioni offerte dalle nuove tecnologie per pianificare correttamente il percorso di trasformazione con l’obiettivo di rendere più efficienti i processi interni e di rispondere meglio alle mutevoli esigenze del mercato.

A tal fine il DIH (Digital Innovation Hub) Confesercenti Toscana, insieme alle Confesercenti di Firenze, Prato e Pistoia e ai PID (Punto Impresa Digitale) delle CCIAA di Firenze, Prato e Pistoia – col patrocinio di Regione Toscana – organizza un incontro rivolto alle imprese del commercio, del turismo e dei servizi per fare il punto sulle tecnologie disponibili, per ascoltare le testimonianze di imprenditori che hanno già avviato la digitalizzazione e per rispondere alle specifiche esigenze dei partecipanti.

L’incontro, che rientra in un ciclo di appuntamenti che coprirà tutta la regione, ha un taglio operativo e prevede spazi di interazione e scambio con i relatori e con i fornitori, nonché la possibilità di consulenze individuali da prenotare al termine degli interventi.

La partecipazione è libera e gratuita, a causa dei posti limitati è indispensabile la prenotazione.

Scarica il programma del convegno “DIGITALIZZIAMO:buone pratiche, tecnologie e innovazioni per il dettaglio, la ristorazione e l’ospitalità”

Per la conferma della partecipazione contattare:
l’Ufficio Segreteria Confesercenti Prato
Tel. 0574 40291 o inviare una e-mail a direzione@confesercenti.prato.it
entro e non oltre giovedì 23 gennaio p.v.