Assistenza e Sviluppo alle Impresetel
0574/40291
Responsabile: Lucia Nocentini

L’avviamento e la gestione di un’impresa commerciale, turistica o dei servizi, richiede numerosi atti legali e adempimenti amministrativi.
La CONFESERCENTI offre, a chiunque voglia intraprendere o modificare una qualsiasi attività commerciale (dettaglio-ingrosso-ambulante-pubblico esercizio), l’assistenza di esperti del settore, sempre al corrente delle norme vigenti, come garanzia di massima sicurezza.
Assistenza su tutti i servizi necessari per una moderna e corretta gestione aziendale:

  • Iscrizione, variazione, cessazioni alla CCIAA.
  • Iscrizione ai ruoli Agenti Rappresentanti e REC.
  • Richiesta Smart-Card.
  • Invio telematico alla CCIAA di pratiche relative a variazione ed attivazione di società.
  • Stipula contratti di compravendita, affitto locali, gestione attività, atti di comodato, compromessi di vendita.
  • Costituzione di Società e imprese familiari.
  • Assistenza su tutte le pratiche richieste dall’Amministrazione Comunale per il rilascio dell’Autorizzazione per
    l’apertura di nuove unità commerciali, trasferimenti, ampliamenti e modifiche strutturali del punto vendita
  • Domande per la partecipazione a Bandi, Fiere e Sagre nel settore degli ambulanti.
  • Predisposizione e consulenza Piani di Autocontrollo
  • Contratti di locazione; l’ufficio predispone contratti di locazione ad uso abitativo e commerciale e provvede
    all’invio telematico presso l’Agenzia delle Entrate
  • PEC Posta Elettronica Certificata

TELEMACO
Gli associati CONFESERCENTI possono usufruire di un nuovo servizio che garantisce un rapporto diretto con la Camera di Commercio per ottenere, senza dispendio di energie e tempo, iscrizioni, visure o certificati. Grazie a Infocamere e al collegamento in rete in CONFESERCENTI, l’associato può integrare a distanza con la Camera di Commercio. Utilizzando sistemi telematici può inoltrare domande di iscrizione o variazione di dati sul registro delle imprese e nel R.E.A., o richiedere certificazioni e visure dei dati d’impresa, elenchi merceologici o topografici, o ancora ottenere informazioni sullo stato di avanzamento di pratiche inoltrate.

Il vero progresso si chiama SEMPLIFICAZIONE
Confesercenti è all’avanguardia per lo svolgimento e la gestione della COMUNICAZIONE UNICA.  Si tratta di un modello che serve a presentare l’iscrizione e la cancellazione dell’impresa, l’inizio, la modifica e la cessazione delle attività e tale comunicazione assolve gli adempimenti previsti per l’Agenzia delle Entrate, il Registro delle Imprese, l’Inail e l’Inps.

La PEC non è altro che la “Posta elettronica Certificata”. Si tratta di un sistema di invio di documenti informatici con caratteristiche tecniche tali da dare agli utenti la certezza ,con valore legale, dell’invio e della consegna dei documenti. In pratica è come inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno via e-mail. Infatti il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuto invio del messaggio e degli eventuali allegati, oltre ad avere l’obbligo di conservare tale ricevuta per 30 mesi a disposizione del mittente. L’invio del messaggio è completamente gratuito.

Ultime notizie

Cedolare sulle locazioni brevi: tutto pronto per il debutto

Si avvicina il debutto ufficiale della nuova cedolare secca sugli affitti brevi: dopo la moratoria di 60 giorni in ottemperanza […]

Eventi calamitosi, contributi a micro, piccole e medie imprese

31 agosto 2017 Contributi a micro, piccole e medie imprese danneggiate dalle calamità naturali che si sono abbattute sulla Toscana […]

Sindrome Sgombroide : Avviso Azienda USL Toscana Centro

Avviso Azienda USL Toscana Centro Nel periodo estivo – ma non solo – sono sempre più segnalati casi di sindrome […]

Contributi alle imprese colpite da calamità, il 31 agosto si apre il bando

Si apre il prossimo 31 agosto il termine per la presentazione delle domande da parte delle imprese toscane colpite da […]

Materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti – AVVISO

Il Decreto Legislativo 10 febbraio 2017  n. 29, ovvero la “Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai Regolamenti (Ce) n. […]

Imprese, efficientamento energetico immobili: elementi essenziali del prossimo bando

Anticipazioni sulle caratteristiche del bando della Regione Toscana rivolto alle imprese, che uscirà nel mese di maggio. Avrà un budget […]